Scopri anche…

AppleGuide ConsigliIn evidenzaiPhone

Cosa fare con iOS 9 (iPhone 6 Plus) e cosa chiedere a Siri

Cose da sapere per usare iOS e domande da fare all'assistente vocale Siri.

novita ios9 siri domande
Visite

Dopo l’uscita ufficiale di iOS9 per i vari iPhone e iPad compatibili ho pensato di fare un breve video sulle principali novità su iPhone 6 Plus che abbiamo visto anche nella lista completa rilasciata qualche giorno fa da Apple. Nel video a seguire vi mostro alcune novità per iPhone insieme ad alcune cose da poter chiedere a Siri.

Nello specifico ecco cosa vi mostro nel video:

  1. Nuovo font, effetti e modifiche interfaccia grafica in iOS 9
  2. Schermata per la gestione delle applicazioni aperte
  3. Novità applicazione Note
  4. Selezione multipla delle immagini all’interno del rullino fotografico
  5. Nuova cartella screenshot
  6. Pulsante torna indietro in alto a sinistra quando si apre un’applicazione
  7. Schermata Proactive
  8. Nuovo Menu impostazioni della batteria
  9. Siri
  10. Operazioni matematiche e conversioni valute con Siri e campo di Ricerca
  11. Ricerca all’interno del menu impostazioni

Video iOS9 novità cosa fare e cosa chiedere a Siri:

Vecchio video del 2012 su cosa a chiedere a Siri in Italiano:

Per chi volesse vedere tutte le novità di iOS9 che comprendono anche quelle implementate per iPad può leggere la pagina dedicata qui.

Le novità nascoste non sono finite e se qualcuno ne avesse da segnalare altre nei commenti non esiti a farlo nei commenti!

Leggi anche:

Tesla Model S: come controllare l’auto con Siri su Apple Watch da remoto

Tesla Model S: come controllare l’auto con Siri su Apple Watch da remoto

Abbiamo visto chiudere le porte dell’auto, avviare il motore e controllare da remoto altre funzioni da smartphone grazie alle applicazioni ufficiali dei rispettivi produttori di veicoli, ma non abbiamo ancora visto utilizzare l’ultimo Apple Watch per fare le stesse cose grazie ad un’applicazione sviluppata esternamente e che va a sfruttare i comandi vocali di Siri.

L’applicazione in questione si chiama Remote S for Tesla e come viene suggerito dal nome ci permette di controllare da remoto una Tesla Model S con Siri anche su Apple Watch.

Video dimostrativo Tesla Model S car voice-controlled by Apple Watch

Tutte le caratteristiche e funzioni implementate nell’applicazione:

  • Compatibile con Apple Watch
  • Sblocco funzioni con supporto del Touch ID
  • Regolare il tetto panoramico
  • Monitoraggio dei percorsi e strade
  • Monitoraggio dei consumi
  • Lettura dei chilometri percorsi
  • Supporto di pagina internet per controllare la nostra auto
  • Pianificazione dei comandi che vogliamo fargli fare in futuro
  • Statistiche e interfaccia semplice
  • Avvio e spegnimento motore
  • Gestione e controllo della temperatura
  • Abilitare e disabilitare Start and Stop
  • Chiudere e aprire le porte dell’auto
  • Start / Stop HVAC (riscaldamento e A / C)
  • Controllo illuminazione dell’auto
  • Supporto per chilometri / miglia e Celsius / Fahrenheit (l’applicazione leggerà automaticamente le impostazioni dalla vostra auto)

Dove scaricare Remote S for Tesla

CarPlay, iPhone, Siri e Ferrari: video di come funziona il navigatore, chiamate e SMS

In attesa di vedere l’integrazione di iOS 7 tramite la funzione CarPlay con le case produttrici di auto che hanno aderito al programma, ecco un altro video che ci mostra come funziona il tutto su una Ferrari FF.

Fra le case produttrici che integreranno iOS 7 in auto e quindi le funzioni presenti su iPhone possiamo trovare anche Ferrari insieme a Mercedes, Volvo, Hyundai, Chevrolet, Opel e Jaguar. Grazie a questa integrazione sarà possibile utilizzare le funzioni del nostro iPhone che comprendono il navigatore satellitare, chiamate e messaggi SMS.

carplayapplenavigatoreauto

Come è possibile vedere nel video a seguire, una volta sincronizzato il nostro iPhone potremo avere un’interfaccia ottimizzata sul display della nostra auto che in questo caso vede la Ferrari FF dove il tutto risulta essere molto fluido e veloce.

Video FF Apple CarPlay – Ferrari world première:

Ovviamente oltre alla possibilità di utilizzare iOS 7 in car potremo anche utilizzare le normali funzioni implementate dal produttore a seconda dei nostri gusti.

L’obiettivo che mette in comune il sistema di Apple e il sistema di Infotainment della casa produttrice è quello di offrire una guida sicura potendo comunque accedere ad altre funzioni come chiamate, sms, navigazione satellitare, comandi vocali, Siri e molto altro ancora…

Video Prova Siri Italiano su iPhone 5. Ecco come funziona!

Video Prova Siri Italiano su iPhone 5. Ecco come funziona!

Molto probabilmente avrete già visto qualche video prova sull’assistente vocale di Apple, ovvero Siri. Oggi voglio proporvi la mia di video prova su Siri in Italiano sul nuovo iPhone 5 di Apple.

Per chi mi segue saprà bene che non sono un amante degli assistenti vocali, ma come per S-Voice ho voluto provare anche sull’iPhone 5, Siri. Vi posso dire che nemmeno Siri è preciso e in questi giorni sto notando un sovraccarico nei server Apple dove non è sempre possibile utilizzare il servizio.

Detto questo vi lascio alla video prova semi-seria che ho voluto fare e che vi propongo a seguire:

Come avete potuto vedere, l’assistente vocale è abbastanza intelligente per capire i nostri comandi sotto forma di linguaggio umano, dove i comandi vocali risultano essere nella maggior parte dei casi precisi.

Voi cosa ne pensate? Lo utilizzate nel vostro utilizzo quotidiano o fate come alcuni miei amici che si divertono a fargli domande strane per vedere cosa vi risponderà?

Google Voice Search Migliore di Siri: Più veloce e vicino all’utente…

Google Voice Search Migliore di Siri: Più veloce e vicino all’utente…

Non è il primo video confronto che vediamo fra l’assistente vocale Siri e l’ultimo arrivato Google Voice Search dove in questo caso è possibile vedere una netta differenza fra le due applicazioni sviluppate dai relativi colossi…

In questo nuovo video confronto è possibile vedere come Google Voice Search risulta essere più veloce e rapido a capire cosa vuole l’utente integrando sempre la risposta all’interno dell’applicazione a differenza di Siri che tentenna ad alcune domande e apre nuove finestre nel caso dovesse appoggiarsi ad una ricerca sul web.

Un esempio è quando si chiede di cercare lo scalogno (nel video scallions) dove Siri non riesce a capire la parola e la confonde per stalloni (nel video stallions). Ora vi lascio al video per capire meglio le differenze che vengono enfatizzate nel video a seguire dove la versa sfida parte dal minuto 3:15:

Google Voice Search vs Siri: Assistenti Vocali Intelligenti a Confronto

Google Voice Search vs Siri: Assistenti Vocali Intelligenti a Confronto

Fra le novità che porta la nuova distribuzione di Android Jelly Bean 4.1 è presente il nuovo assistente vocale intelligente di Google che prende il nome di Voice Search… e poteva mancare il confronto con l’assistente vocale con Siri? A quanto pare no e infatti a seguire potrete vedere il confronto fra iPhone 4S con Siri e iOS vs Galaxy Nexus con Google Voice Search e Android 4.1 Jelly Bean

Uno scontro che al momento vede pro e contro per i rispettivi assistenti vocali, dove Voice Search non se la cava per niente male soprattutto in velocità rispetto a Siri, mentre Siri riesce ad essere più preciso se vogliamo prendere appuntamenti o impostare un timer…

A seguire il video confronto per valutare anche voi la bontà dei due assistenti vocali dove è possibile sentire una voce più umana su Voice Search rispetto a Siri:

Arriveremo al punto dove non dovremo nemmeno toccare il telefono per effettuare una chiamata o inviare un sms? O lo fate già nel vostro utilizzo quotidiano del vostro smartphone?

Siri, comandi vocali su iPhone 4S: come funzionano (video)

Una delle novità presentate con l’iPhone 4S è Siri, l’assistente vocale già visto in video e in un concept realizzato prima del lancio molto fedele a quello presentato…
Oggi il sito TUAW ha spiegato come funziona questa nuova funzione avanzata che sembrerebbe essere una grossa evoluzione rispetto agli attuali riconoscitori vocali come Vlingo ad esempio.

Siri promette di essere ancora più vicino al lato umano e di riconoscere frasi molto più complesse rispetto alle attuali concatenazioni di parole da dire per svolgere determinate operazioni…

Di seguito alcune frasi che Siri è in grado di risolvere, dove sul sito si possono trovare tutto l’elenco completo… Ad esempio se vogliamo creare delle note potremo dire:

  1. Da notare che ho speso 12 dollari per il pranzo
  2. Nota: trovare il nuovo album di Alicia Keys
  3. Aggiungi Tom Sawyer alla mia nota reading list

Inoltre potremo “addomesticare” Siri come più ci pare e piace associando le parole con cui vogliamo aprire la rubrica, effettuare una chiamata, ascoltare la musica e tanto altro…

Di seguito vi ripropongo il video dedicato a Siri:

E qui dove potrete trovare tutto quello che potrete fare con il nuovo assistente vocale dell’iPhone 4S:

www.tuaw.com/2011/10/05/iphone-4s-what-can-you-say-to-siri

Che sia questa la nuova rivoluzione con il 4S? Ricordo che in un primo momento in Italia non sarà supportato e che per far funzionare l’assistente vocale ci vuole connessione Wifi o 3G.

Siri vs S-Voice vs Speaktoit Assistant: Qual’è il Migliore Assistente Vocale?

Una delle funzionalità che gli smartphone di ultima generazione hanno portato è l’assistente vocale intelligente… alcuni di questi smartphone sono Apple iPhone 4S, Galaxy Nexus e l’ultimo arrivato Samsung Galaxy S3.

I tre smartphone rispettivamente con iOS e Android OS hanno 3 assistenti vocali differenti preinstallati: Siri (iPhone 4S), S-Voice (Galaxy S3) e Speaktoit Assistant (Galaxy Nexus). Se volevate sapere chi è il migliore assistente vocale fra i tre citati ecco un video creato da GSMArena dove vengono messi a confronto i 3 software:

Domanda che vi ho posto più volte è se anche voi utilizzate i comandi vocali anche quelli meno avanzati visti nel video durante l’arco della giornata… io sinceramente ancora nell’uso quotidiano non li uso e voi?

Andando ad analizzare il video ecco cosa viene fatto e chi è il vincitore fra i tre assistenti vocali. Vengono chieste 8 domande dove ecco chi sono i vincitori nelle diverse circostanze.

Prima richiesta. Qual’è il traffico di New York?

Siri e S-Voice riescono a interpretare la richiesta offrendo la risposta corretta, mentre Speaktoit Assistant non riesce a capire in modo corretto la domanda che viene posta.

Leggi anche: Recensione complete iPhone 5 Apple

Seconda richiesta. Inviare un SMS a Batman con del testo e leggere l’ultimo messaggio

Qui ha la meglio Siri rispetto ad S-Voice e Speaktoit Assistant.

Terza richiesta. Prendere appuntamento con Batman ad una data e orario predefinito

In questo caso tutti e tre gli assistenti vocali riescono a soddisfare la richiesta.

Quarta richiesta. Aggiornare lo Stato di Facebook

In questo caso è Siri a non interpretare la richiesta, mentre S-Voice e Speaktoit Assistant riescono ad aggiornare lo stato di Facebook.

Quinta richiesta. Popolazione di New York e quanto fa 2+2

Tutti e tre eseguono bene la richiesta, dove il Galaxy S3 e il Nexus a differenza di Siri su iPhone riescono anche a pronunciare il risultato.

Sesta richiesta. Quando sarà la fine del mondo?

Qui ha la meglio Siri, mentre le risposte date da S-Voice e Speaktoit Assistant potrebbero essere interpretate in modo simpatico. Alla domanda il Galaxy S3 si blocca, mentre Galaxy Nexus dice che non finirà…

Settima richiesta. Aprire l’applicazione Flipboard

In questo caso nessuno dei tre assistenti vocali ha la meglio e anzi nessuno dei 3 riesce ad eseguire la richiesta…

Ottava richiesta. Riprodurre una canzone

Alla richiesta di riprodurre un brano musicale, tutti e 3 riescono a soddisfarla facendo partire il brano.

Come vi è sembrato il confronto fra i tre assistenti vocali? Nella maggior parte dei casi questa funzionalità non sarà a far la differenza quando si dovrà acquistare/scegliere uno smartphone di ultima generazione, ma sicuramente se funziona bene tutto di guadagnato visto la cifra che tocca sborsare per averli… :-)

Matteo Hsia