Scopri anche…

Guide Consigli

Come svuotare cestino Gmail completamente e recuperare spazio

Scopri come eliminare definitivamente le email nel cestino di Gmail in modo da poter recuperare spazio utile su tuo account Google.

svuotare cestino gmail
Visite

Se è da molto che usate i servizi di Google fra cui Google Drive e Gmail, potrebbe capitarvi di arrivare verso il punto in cui lo spazio disponibile sul vostro account non sia più sufficiente. Fra le cose che potreste decidere di fare c’è la possibilità di svuotare il cestino di Gmail che nel tempo potrebbe aver assunto delle dimensioni spropositate.

La prima cosa che dovete sapere è che con Gmail non basta cestinare un messaggio tramite il pulsante Cestino, ma si dovrà proseguire con un secondo step per poter eliminare in modo definitivo tutte le mail che non ci servono più.

Cosa fare per cancellare tutte le mail che non ci servono in modo definitivo

Andando per ordine vi segnalo i passaggi che dovremo fare per poter eliminare le mail dentro il cestino.

  1. Selezioniamo da Posta in Arrivo i messaggi da mettere nel cestino
    come gestire cestino gmail
  2. Una volta che abbiamo spostato le nostre mail nel cestino, queste continueranno ad occupare spazio fino a quando non si deciderà di cancellarle completamente
  3. Ora andiamo nella Cartella Cestino cliccando sulla voce di Menu Altro dal menu sulla vostra sinistra
    cestino gmail eliminare 2
  4. Ora che siete dentro la cartella Cestino potremo finalmente eliminare tutti i messaggi in modo da abbassare il contatore dello spazio libero su Google Drive o comunque su nostro intero account. Quello che dovremo fare sarà selezionare tutti o solo alcuni dei messaggi e cliccare sulla voce Elimina Definitivamente
    recuperare spazio gmail google drive
  5. Ora vedrete che lo spazio a vostra disposizione aumenterà a seconda di quante email, allegati e altri file avrete eliminato dal cestino.

Tutto questo vi ritornerà utile in caso pensavate di aver già eliminato le vostre email spostandole semplicemente nel cestino.

Matteo Hsia