Scopri anche…

Guide ConsigliMicrosoft Windows

Come accendere il PC velocemente migliorando le prestazioni

Cose da fare per poter avviare il computer in modo veloce già dall'avvio senza spendere soldi.

pc windows lento avvio
Visite

Con il passare del tempo e l’utilizzo del computer potrebbe succedere che il tempo di accensione fino ad arrivare alla schermata principale aumenta.

Perchè l’avvio del computer è lento?

Fra i motivi principali per cui un PC potrebbe risultare lento all’avvio possiamo trovare:

  1. Installazione di molti programmi nel tempo che non sono stati poi gestiti bene (eventuali virus compresi)
  2. Disco usurato e di conseguenza danneggiato

Per la mia esperienza questi sono i due principali motivi per cui il vostro computer potrebbe essere lento all’avvio.

Soluzioni per rimediare alla lentezza quando si accende il PC

1. Problemi software

Partiamo dalla prima casistica, ovvero l’installazione di molti programmi nel tempo o eventuale virus.

La primissima cosa da fare è quello di controllare i processi e programmi che partono già dall’avvio.

La cosa che devi sapere è che nonostante alcuni programmi non servono all’avvio, in automatico con la prima installazione viene inserito comunque nella lista dei programmi da avviare durante l’avvio. In base a questo dovremo decidere quali eliminare per poter velocizzare l’avvio.

Ecco come entrare nella schermata delle impostazioni di Windows:

  1. Premere tasto WIN + Q o tramite il tasto Start di WIndows nel campo ricerca scrivere il comando msconfig nell’area di testo e premere Invio
  2. Una volta che vi apparirà la schermata con la gestione dei processi all’avvio spostiamoci sulla Tab Avvio
    msconfigavvio
  3. Da qui andiamo a togliere la spunta su tutti quei programmi che sappiamo non utilizzare fin dall’avvio. Esempio pratico se non aprite tutte le volte Spotify appena accendete il computer togliete la spunta, mentre se c’è l’antivirus già dall’avvio il consiglio è quello di mantenere la spunta. Insomma da valutare ogni singolo programma da togliere all’avvio.
  4. Una volta tolte le spunte clicchiamo su Applica e OK. Dal prossimo riavvio se avete tolto molti programmi, l’accensione del PC dovrebbe già essere più veloce.

Oltre a poter gestire i programmi in esecuzione già all’avvio potremo anche installare un software per l’ottimizzazione di tutto il PC compresa la deframmentazione. Il software che utilizzo da anni e con cui mi trovo bene si chiama Advanced Systemcare. Grazie a questo programma leggero, veloce e facile da usare potremo ottimizzare in pochi click il nostro computer potendo risparmiare tempo in ottimizzazioni che dovremo fare a mano.

Possibile virus?

Per quanto riguarda invece i virus, purtroppo la certezza matematica di eliminarlo al 100%, ma provare non ci costa nulla. Quello che dovremo fare se ancora non lo abbiamo installato è quello di usare un antivirus anche gratuito e fare una scansione per vedere se vengono rilevati dei problemi.

Qui una lista di antivirus che consiglio per effettuare una scansione veloce del computer. Se invece vuoi installare un antivirus completo puoi seguire questa lista dei migliori antivirus scaricabili gratuitamente.

Anche la presenza di Virus potrebbe rallentare l’avvio del computer e ancora di più l’utilizzo generale dopo l’accessione.

2. Problemi hardware al disco

Entrando nel secondo caso, potrebbe capitare che dopo aver ottimizzato lato software il computer, questo potrebbe risultare comunque lento. Se il problema è fisico, quindi è il disco che non ce la fa più la soluzione è quello di dover sostituire il disco andando a sostituirlo con uno più veloce e nuovo.

Sono incappato in questa situazione di recente andando a cambiare il mio vecchio Hard disk con un bel SSD.

Nonostante avessi fatto tutto il possibile per velocizzare il computer ed in questo caso trattandosi di disco fatto anche la deframmentazione del caso, il mio PC risultava sempre lento mostrandomi dai processi in background che anche per piccole operazioni il disco era sempre al massimo delle prestazioni, mentre CPU e RAM erano sempre scarichi.

Andando a sostituire il vecchio disco con un SSD con dovuta clonazione di tutto finalmente sono riuscito a risolvere la lentezza generale del computer portandolo anche ad una velocità migliore rispetto anche a quando lo avevo comprato.

Conclusioni

In linea generale con questi accorgimenti dovreste risolvere nella maggior parte dei casi la lentezza durante l’accensione del vostro PC.

Matteo Hsia