AndroidGuide Consigli

File .APK Android: cos’è, a cosa serve e come installare

Come si chiamano i file di installazione su Android? Come installare e a cosa servono i File .APK.

ANDROID APK COSA SERVE COSE
Visite

Cosa sono gli APK Android? A cosa servono e come si usano? Molto probabilmente se vi siete imbattuti in una guida per installare applicazioni Android avrete letto APK e se non sapete cos’è ecco qui la risposta.

Significato APK spiegato in modo umano

APK tradotto sta per Android Package e non è altro che un’estensione di un file di installazione per installare applicazioni e giochi Android senza dover passare dal Play Store. Nella pratica una volta che avrete un file con estensione APK potremo procedere con l’installazione del software desiderato.

Come per un file pippo.txt, pippo.exe, pippo.doc, pippo.odt, etc. etc. anche per i file di installazione c’è pippo.apk. Per chi volesse approfondire l’argomento nel dettaglio può leggere la pagina su Wikipedia.

Una volta fatta questa premessa vediamo come funzionano e come installare un file APK.

Come funzionano e come installare un file APK

La procedura per installare un file .apk è molto veloce e semplice. Quello che dovremo fare è andare in Impostazioni-> Sicurezza e attivare Sorgenti/Origini sconosciute.

In caso non abbiate attivato questa voce l’installazione non andrà a buon fine, mentre in caso contrario potrete installare l’applicazione seguendo le istruzioni a video.

In pratica come su Windows, i file di installazione .exe, su Android si chiamano .apk.

Dove scaricare file .APK?

Essendo un file potreste trovarlo ovunque, anche tramite la condivisione da parte di un vostro amico tramite WhatsApp. Nello specifico in caso dovete cercare un file apk specifico o Market dedicati potrete usare APKMirror e cercare il nome dell’applicazione o gioco che vi serviva.

Si possono eliminare i file .APK?

Una volta finita l’installazione del gioco o applicazione potrete cancellare ed eliminare in modo definitivo il file .apk che in genere dovreste trovare nella Cartella Download di Android. Dovrete tenerlo solo se lo volete condividere o riutilizzare successivamente.

Matteo Hsia