software

Come far durare di più la batteria del vostro smartphone android e iPhone

Consigli per aumentare la durata della batteria del nostro iPhone o smartphone Android. Scopri se li conoscevi già tutti!

batteriaiphoneandroid
Visite

Abbiamo già visto in diverse occasioni consigli e applicazioni utili per poter migliorare la durata della batteria del nostro cellulare di ultima generazione, ma con questo post voglio riassumere in breve “cosa tocca fare per arrivare a sera senza troppi pensieri”.

In rete possiamo trovare diverse guide su come allungare l’autonomia della batteria di smartphone android e iPhone dove però alla fin dei conti ci tocca disattivare una serie di servizi in modo tale da rendere il nostro cellulare di ultima generazione quasi inutilizzabile. Con questo non voglio dire che questi consigli non sono utili visto che li ho scritti anche io (:-D), però volevo fare un punto della situazione dove alla fin dei conti basta ad andare a disattivare la connessione dati e il Wifi per ottenere il beneficio maggiore senza dover guardare ad altre cose.

Consigli su come allungare la durata della batteria su smartphone android

Per esperienza personale, su smartphone android come Samsung Galaxy, LG, Sony Xperia, HTC e altri ancora, basterebbe attivare e disattivare la connessione dati e Wifi solo quando è necessario. Nel caso la connessione internet vi serva sempre posso già dirvi che la durata della batteria sarà proporzionale al vostro utilizzo e in questo caso i vari consigli saranno quasi inutili visto che il maggior consumo è generato proprio dalla connessione dati.

In caso contrario invece, ovvero nel caso la connessione internet vi serve solo in determinate occasioni ecco cosa dovete fare per disattivare la connessione dati o wifi:

  • nella maggior parte degli smartphone android tirando giù il menu a tendina troverete l’icona dedicata alla connessione dati 3G e del Wifi. Selezionatela e andate a disattivare la connessione dati e quella del Wifi tramite apposita voce.
    duratabatteriasmartphone
  • nel caso non abbiate un menu a tendina simile sul vostro smartphone vi invito ad andare nelle impostazioni del telefono e selezionare le singole voci Reti Mobili e Wifi. Da qui disattivatele.
    impostazioniandroid3Gwifi

Io mi potrei fermare qui, ma visto che Android ci permette di avere anche una serie di applicazioni che rendono automatici questi passaggi con l’aggiunta di altre ottimizzazioni vi segnalo gli altri posto con consigli utili e applicazioni su questo argomento:

Guida su come migliorare l’autonomia della batteria su iPhone

Stesso discorso per iPhone dove anche qui per esperienza personale basterebbe disattivare la connessione dati e il Wifi quando non è indispensabile con la differenza che non ci sono applicazioni come per Android che rendono automatici questi passaggi, ma ci si può consolare che i consumi sono ottimizzati meglio nonostante la batteria sia davvero piccola.

Come per Android vi segnalo come disattivare la connessione dati e il Wifi:

  • Per la connessione dati 3G andare in impostazioni–>cellulare e attivare o disattivare la voce Abilita 3G e dati cellulari. disattivareconnessionedati
  • Per il Wifi invece andate in impostazioni–>Wifi e attivare o disattivare la voce Wifi. Con iOS 7 potete utilizzare anche il menu a tendina che potete far uscire con uno swipe dal basso vero l’alto.
    disattivare3giphonedisattivarewifi-iphone

Per chi fosse interessati vi condivido anche i miei consigli su come migliorare la durata della batteria su iPhone:

Disattivando sempre la connessione dati 3G e Wifi il telefono vi durerà quasi come un vecchio Nokia 3310, ma a questo punto non avrebbe senso comprare un super smartphone. Con questo voglio dire che se state per acquistare un nuovo smartphone e vi ritroverete a ricaricarlo ogni giorno non sarete gli unici!

Come soluzione alternativa vi segnalo anche la recensione sulla batteria di emergenza MiPow Power Tube valida per qualsiasi device mobile. Forse quest’ultima unica soluzione più valida per chi deve avere sempre lo smartphone connesso a internet e non ha la possibilità di collegarlo ad una corrente elettrica e aspettare che si ricarichi.

Matteo Hsia