AndroidGuide ConsigliiPhone

Come ricaricare la batteria di uno smartphone nuovo appena comprato la prima volta

Alcuni consigli pratici per ricaricare la batteria del vostro smartphone correttamente...

come ricaricare smartphone prima volta
Visite

Hai appena comprato uno smartphone nuovo (iPhone, Android, Windows Phone Lumia) e vuoi essere sicuro di ricaricarlo per la prima volta per bene? Allora ecco la guida su come ricaricare un telefono di ultima generazione per la prima volta.

Sia che tu abbia acquistato uno smartphone Android, un iPhone o un Windows Phone Lumia il procedimento sarà sempre lo stesso. Appena scarterete il vostro nuovo telefono dalla scatola, dovrete inserire la SIM per poi accenderlo. Nella maggior parte delle volte lo stato della batteria è circa al 50% a meno che non abbiate comprato il modello che il negozio utilizzava per farlo vedere ai clienti che volevano vedere lo smartphone accesso.

Uno smartphone si ricarica come un vecchio cellulare?

In passato ci veniva sempre detto che un cellulare nuovo doveva essere ricaricato la prima volta per tutta la notte dandogli una ricarica bella piena del tipo 10 ore o più. Questo era sicuramente giusto perchè se ricaricavate un vecchio cellulare a caso vi accorgevate in poco tempo che la batteria non durava più come le prima volte.

La mia esperienza con gli ultimi smartphone acquistati che comprendono sia iPhone che Android…

Con gli ultimi smartphone come Samsung Galaxy S6 Edge, LG G4, HTC One, Huawei Honor e molti altri ancora le cose sono cambiate e le batterie sotto questo punto di vista sono sicuramente migliorate garantendo un ciclo di vita maggiore e un’usura durante il tempo molto più basso. Vediamo perchè e come ho sempre ricaricato uno smartphone nuovo in questi ultimi anni.

In questi ultimi anni ecco il  mio metodo per ricaricare uno smartphone per la prima volta:

  1. Utilizzare la ricarica presente appena tolto della confezione ed arrivare ad un 10% o 5% prima di attaccarlo al carica batteria
  2. Una volta collegato al carica batteria arrivare fino al 100% e lasciarlo collegato una mezz’oretta in più giusto per essere sicuri che non lo stacchiate proprio quando la percentuale è passata da 99% a 100%
  3. Una volta sicuri di essere al 100% pieno se volete lasciarlo collegato lasciatelo pure, ma se invece volete utilizzarlo non abbiate paura di staccarlo visto che per esperienza non serve più dargli una ricarica maggiore del dovuto come per i vecchi cellulari

Come ricaricare il telefono dopo la prima volta?

Invece di preoccuparsi di ricaricare l’iPhone (iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, etc.) o qualsiasi smartphone Android, il consiglio che vi do è quello di arrivare sempre ad un 10% o 5% della batteria in modo da scaricare sempre la batteria prima di ricaricarlo e scollegarlo sempre al 100% come segnalato sopra.

Se qualche volta decidete di ricaricarlo al 50% o comunque ad un livello diverso dal 10% o 5% non è che la batteria si rovina, ma per quanto mi riguarda seguendo questa best practice non ho mai avuto problemi sull’autonomia della batteria durante il tempo.

Durante le prime ricariche l’autonomia della batteria dura di meno?

Per poter ottenere la miglior durata della batteria si dovrà attendere circa 10 ricariche complete prima di dover dare un giudizio finale sull’autonomia complessiva di uno smartphone Android o un iPhone. Per modelli di ultima generazione ci sono anche dei sistemi di auto apprendimento dell’utilizzo del telefono che aggiunto ai cicli di ricariche potrebbero giovare sui consumi e quindi sulla durata giornaliera.

Matteo Hsia