Scopri anche…

software

Recensione Bitdefender Internet Security 2018: Una suite di sicurezza semplicemente imbattibile

Quale antivirus installare per la tua sicurezza? Scopri Bitdefender Internet Security 2018.

Recensione Bitdefender Internet Security 2018
Visite

Una selezione straordinaria di extra che si aggiunge ad una protezione antivirus dalla solidità di una roccia hanno fatto di questo prodotto la nostra scelta top per il 2018.

Pro

  • Protezione telecamera
  • Software discreto
  • Nessun falso positivo

Contro

  • Annunci indesiderati.

Il rilascio della versione 2018 di Bitdefender introduce, nell’assortimento, qualche nuova chicca. Una di esse è rappresentata dalla nuova funzionalità Safe Files – un modulo di protezione ransomware che blocca, a priori, applicazioni sconosciute dallo scrivere in specifiche cartelle se sprovviste della vostra autorizzazione esplicita. Tutte le posizioni chiare sono protette per default, e c’è la possibilità di aggiungere quante più cartelle si voglia. Si tratta di una misura semplice in grado di bloccare il ransomware – alla condizione che venga negato l’accesso a qualsiasi cosa che non riconoscete.

L’altra aggiunta degna di nota è la protezione della webcam. Avete ora la possibilità di disabilitare completamente la vostra telecamera – per non essere spiati – oppure di bloccarla unicamente per il vostro browser web. Potete inoltre inserire nella Whitelist specifiche app oppure abilitare le notifiche per ricevere un’allerta immediata se un qualcosa aziona la propria telecamera.

Bitdfefender protezione software

A parte questo, si tratta in gran parte di business, come solito. La modalità Autopilot firmata da Bitdefender assicura la perfetta discrezionalità del software: anche se è acceso, il software decide silenziosamente cosa bloccare e cosa autorizzare, senza coinvolgervi affatto. Solo criticità più consistenti (come ad esempio un sospettato attacco di ransomware) possono innescare una notifica utente.

E nel caso siate riluttanti nell’affidare la vostra sicurezza quotidiana ad un sistema automatizzato, possiamo confermare che il Pedigree dì Bitdefender è impeccabile. Nell’ultimo test sulla protezione contro il malware eseguito da AV-Comparatives, è risultato essere l’uno dei soli quattro pacchetti antivirus ad ottenere un punteggio del 100% ed è stato raggiunto, senza segnalare un solo falso positivo. Questo è un risultato che nessun’altra suite di sicurezza può vantare.

Bitdefender ha inoltre raggiunto un punteggio molto alto per quanto riguarda i test di prestazione, ottenendo la valutazione ” molto rapida” sia per il lancio delle applicazioni che per la navigazione internet. La valutazione è scesa a ” rapido” solo nell’esecuzione del test iniziale di copia dei file e non c’è nulla al riguardo di trascendentale. Nel complesso, Bitdefender condivide con Kaspersky il titolo di suite di sicurezza, in assoluto, più rapida.

Queste credenziali, già da sole, fanno di Bitdefender una scelta top ma anche le funzionalità secondarie danno un valore aggiunto. Il Firewall personalizzato è, a nostro avviso, più facile da configurare di quello standard di Windows. Ed è disponibile il browser sicuro chiamato “Safeway” che si apre in modalità protetta a tutto schermo, siete così tutelati dagli spioni dello schermo come pure da altri tipi di hack. Tornando al proprio browser abituale, l’estensione di Search Advisor contrassegna con la spunta verde (oppure con la croce rossa) i risultati delle ricerche tramite Google Bing e Yahoo, per permettervi di stare alla larga da siti dubbiosi.

antivirus privacy programma

Inoltre, viene fornita una funzionalità interessante di crittografia dei file che permette di creare un numero indefinito di “file vaults” coperti da password protette, che sono dei dischi virtuali usando Explorer per un facile accesso. Non è il sistema più flessibile al mondo, infatti: i vaults sono creati in base ad uno spazio fisso,pertanto se lo si eccede, sarà necessario creare un nuovo vault, spostando tutto. Forse l’aspetto più problematico consiste nel fatto che i vault possono essere aperti solo tramite un programma Bitdefender, il che potrebbe risultare gravoso se avete bisogno di trasferire dati sensibili da un sistema all’altro.

Viene inoltre inclusa una password ma potreste non capirla subito, poiché Bitdefender si riferisce in modo controintuitivo ad un database di password, assimilabile ad un “portafoglio”. Funziona con Chrome, Firefox e Internet Explorer e si sincronizzerà con più PC – ma nuovamente è necessario installare il programma Bitdefender, dunque non funzionerà con Mac o con dispositivi mobili.

Un’ultima funzione, che vale la pena ricordare, riguarda l‘ambiente di salvataggio integrato. La maggior parte degli strumenti antivirus vi faranno avviare da un CD sicuro o da un’unità flash USB ma Bitdefender imposta intelligentemente il proprio ambiente di salvataggio sul vostro disco rigido, consentendovi di procedere all’avvio con solo pochi click. Mentre ci auguriamo che non dovrete ricorrere a questa funzione, allo stesso tempo, è bello averla: se accade qualche disastro, non vi sarà necessario superare troppi ostacoli.

funzioni di sicurezza bitdefender

Purtroppo Bitdefender Internet Security 2018 macchia la sua reputazione inserendo un’icona Strumenti che si apre semplicemente su una pubblicità per la Suite Premium Total Security. Anche quando si tratta di un antivirus gratuito, abbiamo a che fare con un comportamento scortese mentre in un prodotto a pagamento, questo lascia l’amaro in bocca.

Verdetto

È anche vero che il prezzo al pubblico raccomandato di Bitdefender Internet Security 2018 è un pochino più elevato rispetto a Kaspersky – tuttavia si può risparmiare optando per una versione meno recente, del 2016 o del 2017, da acquistare on line. Possono essere acquistate per circa 20 euro e si potranno aggiornare alla versione attuale gratuitamente, mettendovi a disposizione l’ultima delle protezioni a un prezzo vantaggioso. Anche se si finisce per pagare il prezzo pieno, vale veramente la pena, perché si tratta di una suite di sicurezza semplicemente imbattibile per quanto riguarda l’efficienza e le prestazioni

Matteo Hsia