Scopri anche…

Guide Consigli

Come sapere la data di acquisto di uno smartphone

Scopri come risalire alla data di acquisto tramite lo scontrino e altri metodi che forse non avevi ancora pensato in modo da sapere se siamo anche nei 2 anni di Garanzia.

come sapere data di acquisto cellulare
Visite

Una cosa che dobbiamo sempre fare è conservare per bene lo scontrino perchè proprio questo è la prima prova d’acquisto e se abbiamo in nostro possesso questo documento sarà facile risalire alla data di acquisto e di conseguenza far valere la nostra Garanzia.

Data sullo scontrino

Quindi il primo metodo per sapere quando abbiamo comprato il nostro smartphone Android che potrebbe essere un Samsung, Huawei, LG, Xiaomi o altre marche è quello di avere lo scontrino.

Per conservare lo scontrino vi consiglio di fare sempre uno scanner e conservarlo sul PC o usare queste applicazioni dedicate.

In caso lo scontrino fosse poco leggibile vi consiglio di leggere anche questa guida su come rendere leggibile uno scontrino consumato dal tempo.

Conferma di acquisto tramite email

Se avete acquistato online il vostro cellulare o altro dispositivo potrete effettuare una ricerca tramite il vostor indirizzo di posta elettronica e risalire alla data di acquisto.

Data di acquisto tramite codice IMEI

Ultima spiaggi è quello di trovare la data di acquisto tramite codice IMEI. Questo codice è presente su tutti i cellulari e abbiamo già visto come recuperarlo sia su smartphone Android che su iPhone:

Una volta che avrete recuperato il vostro codice IMEI ecco le varie pagine sui siti dei produttori dove potrete effettuare la ricerca della data di acquisto del vostro cellulare:

In caso non trovate il vostro produttore potete provare a cercare su Google questa sequenza di parole chiavi:

Nome Produttore + check warranty.

Conclusioni

Per la Garanzia vi consiglio sempre di conservare gli scontrini e addirittura di farvi una copia. Inoltre se potete pagare con un mezzo di tracciamento come Bancomat o Paypal in modo da poter verificare l’acquisto sempre meglio visto che in alcuni casi potrebbe valere anche come documento di Garanzia la transazione.

Matteo Hsia