Scopri anche…

AndroidApplicazioni

Action Widgets: tantissimi widget android personalizzabili con temi gratis

widget android 2015
Visite

Siete alla ricerca di nuovi Widgets da applicare sulla vostro schermata iniziale di Android? Allora ecco un bel pacchetto di Widgets personalizzabili che è possibile avere grazie all’applicazione completa Action Widgets.

Action Widgets è disponibile gratuitamente e ci permette di avere un ampio parcheggio di Widget in modo da attivare funzioni smart sul vostro smartphone. Fra i Widget disponibili che non richiedono permessi di ROOT possiamo trovare quelli per poter gestire la connessione Wifi, Bluetooth, GPS, internet con le rispettive funzioni di Tethering e sincronizzazione automatica.

Oltre alle connessioni potremo gestire tramite Widget / scorciatoia veloce l’orientamento dello schermo, la sospensione del display, la luminosità, attivare il flash della fotocamera per utilizzarlo come torcia, bloccare lo schermo e cancellare le notifiche in un solo colpo senza dover tirare giù il menu a tendina.

action widgets download

Per i dispositivi android con i permessi di ROOT sarà anche possibile riavviare il telefono tramite Widget apposito, spegnerlo o riavviarlo, attivare la modalità di risparmio energetico e cancellare le applicazioni aperte recentemente.

La lista dei Widgets disponibili e personalizzabili prevede:

  • Mobile data – (Lollipop requires root)
  • WiFi / WiFi tethering / USB tethering
  • Bluetooth / Bluetooth tethering
  • Auto Sync
  • Sync now
  • Flashlight
  • Lock Screen
  • Smart ram booster
  • Sound/Silent/Vibrate mode
  • Brightness
  • GPS
  • Screen off Time
  • Screen Orientation
  • Clear notification (Jelly Bean+)
  • Smartphone e tablet con permessi di ROOT:
    • AirPlane (root)
    • Adb (root)
    • Fast reboot (root)
    • Reboot (root)
    • PowerOff (root)
    • Reboot recovery (root)
    • Clear recent apps (xposed)
    • Power saving mode (root, Lollipop+)

Dove scaricare l’applicazione gratis con i rispettivi temi:

Download Play Store.

Matteo Hsia