Migliori applicazioni di ricette da avere sullo smartphone
Matteo Hsia
2 dicembre 2017

Oramai grazie alla grande diffusione di dispositivi mobili come smartphone e tablet esistono applicazioni che permettono di fare qualunque cosa e coltivare ogni hobby immaginabile. In questo articolo parleremo di alcune delle più interessanti applicazioni di ricette da avere sul vostro smartphone.

Che siate cuochi dilettanti o amatoriali, se semplicemente amate destreggiarvi tra padelle e pentole o se vi manca un dettaglio riguardo alla preparazione di un gustoso piatto, allora queste app vi saranno certamente utili in moltissimi casi. Spesso consultare libri di cucina può presupporre infatti la conoscenza di alcune tecniche o concetti, oppure possono dilungarsi su alcuni aspetti come quelli storici e culturali.

Grazie alle numerose applicazioni di cucina disponibili sia per Android che per iPhone, invece, potete consultare in modo rapido una enorme quantità di ricette con grande praticità. Vediamone qualcuna:

Giallozafferano

GialloZafferano: se state leggendo questo articolo sicuramente avrete già cercato in precedenza qualche ricetta su internet e avrete senza dubbio conosciuto GialloZafferano. Questo è uno dei siti di ricette più noti della rete e vi collaborano molti chef di grande fama, come Iginio Massari e Davide Oldani, due volti ben conosciuti tra chi segue programmi televisivi di cucina. Gli autori di questo sito hanno già da tempo sviluppato un’applicazione omonima, disponibile sia su Android che su iOS, molto apprezzata tra gli utenti.

L’app di GialloZafferano è tra quelle caratterizzate da un maggior numero di ricette: oltre 4000 sono quelle consultabili e ve ne sono di tutti i tipi, di ogni difficoltà e complessità. Da sottolineare il fatto che molte ricette sono corredate anche da una videoricetta, in cui viene mostrata tutta la preparazione. Quotidianamente vengono pubblicate diverse ricette per deliziosi piatti ed è possibile selezionare l’opzione che consente di ricevere una notifica relativa alla ricetta migliore del giorno.

Estremamente utile è la possibilità di usare l’app di GialloZafferano come lista della spesa: quando consultate una ricetta, infatti, potete selezionare gli ingredienti che avete in casa e controllare invece quando siete al supermercato cosa vi manca per cucinare il piatto. Le numerose foto presenti, oltre a suggerirvi modi per presentare la pietanza, vi faranno venire l’acquolina in bocca e non potrete resistere alla tentazione di provarne sempre di nuove! Le ricette vengono descritte passo passo in tutti i dettagli e sono classificate anche in base alla difficoltà, al tempo di preparazione e al tipo di ingredienti richiesti. Possono anche essere salvate in ricettari, utile ad esempio quando si vuole organizzare una bella cena tra amici o parenti.

Infine l’app di GialloZafferano comprende una comunità molto attiva, in cui si possono pubblicare commenti o per esempio suggerire alcune varianti secondo la vostra fantasia.

Svuotafrigo

Svuotafrigo: quest’applicazione, disponibile sia per Android che per iOS, rappresenta una vera e propria fonte di ispirazione in cucina. Infatti consente di inserire uno o più ingredienti e vengono fornite le migliori ricette che li combinano. Se volete osare per stupire i vostri commensali, potete trovare numerosissimi abbinamenti insoliti, particolari o esotici suggeriti da cuochi sia amatoriali che professionisti.

L’app di cucina Svuotafrigo sfrutta molti database di ricette e sono quindi innumerevoli i piatti che vengono proposti in base ai componenti scelti. Inoltre si possono trovare non solo ricette, ma anche guide tecniche per imparare a destreggiarsi in cucina: se per esempio cercate un pesce, come l’orata, potete trovare utili suggerimenti su come procedere alla pulizia e alla sfilettatura. O viceversa, se consultate una ricetta che prevede di sfilettare un pesce, troverete direttamente un link che rimanda alla descrizione della tecnica. Ogni passo della preparazione è corredato da una foto esplicativa, che spesso può risultare utile ai meno esperti.

Altra feature molto comoda e utile è la funzione lista della spesa, con la quale potete selezionare gli ingredienti che avete in modo da tenere sott’occhio cosa vi manca quando andrete a fare la spesa, oltre alla lista dei preferiti. Interessante è il pulsante Ispirami: premendolo viene proposta una ricetta a base di ingredienti di stagione. Infine è possibile condividere ogni ricetta sui vari social network.

Piccole Ricette

Piccole Ricette: anche quest’app è disponibile sia per dispositivi Apple che per smartphone e tablet Android, e anch’essa presenta delle interessanti peculiarità che la distinguono dalle altre e rendono unica l’esperienza di cucina con lo smartphone. Infatti va subito segnalata la presenza di due enciclopedie: una degli strumenti e una delle tecniche.

L’enciclopedia degli strumenti contiene tutti gli utensili e gli elettrodomestici che vengono usati in cucina e per ognuno di questi ne viene descritto l’utilizzo e la fascia di prezzo dei modelli disponibili in commercio. Inoltre viene suggerito un modello con un link diretto su Amazon per chi fosse interessato all’acquisto.

Dalle gelatiere ai taglieri, passando per numerosi tipi di coltelli, vengono annoverati tutti gli strumenti immaginabili. L’enciclopedia delle tecniche descrive invece numerosi procedimenti: caramellare, disossare, ridurre sono solo alcuni degli esempi. Molti altre funzioni sono disponibili, come l’elenco dei tempi di cottura per diversi alimenti, la tabella per conoscere il peso di un cucchiaio di un determinato ingrediente o il timer.

Ovviamente poi sono presenti numerosissime ricette per tutti i gusti e per tutte le capacità, con una modalità di ricerca davvero completa, che comprende anche per esempio il tipo di portata o l’apporto calorico. Vi è poi uno spazio dedicato alla preparazione di aromi, condimenti e miscele di spezie con consigli per l’uso, in modo da personalizzare ogni piatto. Insomma, Piccole Ricette è un’app di cucina veramente unica e ricca di funzionalità.

Gustissimo

Gustissimo: è un’applicazione incentrata sulla cucina italiana e offre una modalità di ricerca molto versatile. Possono infatti essere cercati piatti non solo in base alla tipologia, agli ingredienti o al tipo di portata (primi, secondi, piatti unici, persino drink e cocktail), ma anche in base alla festività (ricette tipiche di Natale, per esempio), al modo di cottura (frittura, cottura alla griglia e così via) o alla regione (possono essere cercati piatti tipici di ogni regione italiana).

Durante la consultazione di ogni ricetta possono essere aggiunte note personali. Completano quest’app di ricette, in cui si trovano più di 7000 preparazioni disponibili anche off-line, la possibilità di inserire commenti, l’elenco dei preferiti e la funzione di lista della spesa. Disponibile sia su Android che su iOS.

Sana Cucina

Sana Cucina: l’ultima app che vorremmo recensire è Sana Cucina, che come le altre può essere installata su dispositivi Apple e Android e che si differenzia per l’importanza che viene data a una cucina salutare e personalizzata in base alle necessità di ciascuno. Infatti, oltre alla modalità di ricerca normale basata sul tipo di piatto (antipasti, primi piatti, dolci e molto altro) e sugli ingredienti, si può anche effettuare una ricerca specifica per piatti salutari indicati in moltissime condizioni, come ricette per l’ipertensione, per la gastrite, per la stipsi, per l’ipercolesterolemia (cioè quando i valori di colesterolo nel sangue sono sopra la norma), per i celiaci o altre intolleranze (legumi, frutta secca, uova…) e così via.

O ancora, le ricette sono suddivise secondo diversi regimi alimentari, tra cui diete povere di grassi saturi, piatti per vegani e vegetariani e cucina macrobiotica solo per citarne alcuni. Infine altri filtri applicabili sono quelli per ricette in grado di fornire apporto di omega 3, per diminuire la massa magra e via discorrendo. In conclusione, l’app Sana Cucina propone molti gustosissimi piatti mantenendo come punto di riferimento fisso la salute e il benessere della persona.