Gesture cellulare: significato, cos’è, cosa sono esempio su iPhone X
Matteo Hsia
4 dicembre 2017

Il termine Gesture se avete uno smartphone è molto ricorrente soprattutto se volete sfruttare al meglio determinate funzioni e velocizzare alcune operazioni. Se non sapete cosa sono molto semplicemente le gesture sono dei movimenti che dovremo fare con le dita sullo schermo del nostro cellulare per attivare alcune funzioni.

Significato Gesture

Il significato di Gesture in senso stretto è gesto o movimento e di conseguenza riportata in ambito tecnologico sono tutti quei movimenti che ci permettono di attivare delle funzioni.

Esempio iPhone X

Non che con l’arrivo di iPhone X le gesture siano diventata una cosa nuova, ma con l’ultimo modello della Apple, le gesture sono diventate un punto fondamentale per poter usare il cellulare visto che per ogni azione è prevista una gesture per poter ritornare alla schermata principale.

Senza usare i tasti fisici con una gesture potremo chiudere applicazioni, richiamare notifiche o attivare tante altre funzioni. Basti pensare al pinch to zoom per ingrandire una foto o un video.

Pinch to zoom: significato, cos’è, a cosa serve e come si fa

La gesture in questo caso è il movimento delle due dita verso il centro o verso l’esterno a seconda dello zoom che vogliamo applicare. La stessa cosa può essere replicata a seconda della fantasia umana andando ad associare un movimento ad una rispettiva funzione dello smartphone.

Giusto per completezza anche su smartphone Android è possibile attivare le gesture predefinite oppure inventarcele. Ad esempio potremo disegnare una G per attivare Google Chrome o disegnare altre lettere per aprire una determinata applicazione.