Scopri anche…

software

Come recuperare, riparare e aprire file archivi danneggiati ZIP e RAR

aprire file danneggiati
Visite

Fra i problemi noti che vi potrebbero capitare quando dovrete aprire del file compressi, c’è quello di dover sbattere la testa con archivi danneggiati / compromessi. Oggi vediamo come poter rimediare a questo eventuale problema che ci si potrebbe presentare in caso volessimo comunque aprire un file ZIP, RAR arj, cab, tar, lha o altra estensione.

Come prima cosa vi segnalo alcuni dei programmi più utilizzati per aprire archivi con queste estensioni e sono:

  1. WinRar
  2. WinZip

Grazie a questi due programmi in teoria potremo aprire tutte le estensioni che ci permettono di effettuare la compressione di singoli file o più cartelle e senza dover installare software esterni sarà anche possibile provare e recuperare degli archivi danneggiati.

Recuperare e aprire Archivi con WinRAR

Se il vostro programma preferisto è WinRar potrete provare a recuperare un archivio danneggiato senza dover installare altri software che magari non funzionerebbero comunque.

Quello che dovremo fare è cliccare con il tasto destro del mouse sull’archivio da aprire e selezionare la voce “Estrai i file… ” Nella finestra che vi si presenterà dovrete mettere la spunta sulla voce “Estrai file danneggiati” e se il percorso in cui verrà estratto l’archivio vi va bene potrete procedere cliccando su OK.

recuperare file danneggiati

Se tutto va a buon fine potrete recuperare l’archivio danneggiato e aprire i file al suo interno, mentre se non doveste riuscirci con questa procedura esistono altre alternative comunque da provare.

Programmi gratis per aprire file danneggiati ZIP e RAR

Qui vi segnalo alcuni programmi che prevedono una procedura molto simile. Si scarica il programma, lo si installa, si apre il programma e si seleziona il file archivio danneggiato che si vuole tentare di recuperare.

Qui a seguire la lista dei software che potete provare gratis:

  1. DiskInternals Zip Repair
  2. Zipeg disponibile sia per PC Windows che MAC ci permette anche di visualizzare l’anteprima di alcuni file senza dover aprire l’archivio
  3. FilZip gestisce archivi con estensioni zip, arj, cab, rar, tar, lha
  4. Recovery Tool Box altro software che ci permette di riparare un file danneggiato.

Concludo segnalandovi che l’esito in alcuni casi potrebbe anche non andare a buon fine in base al danneggiamento che ha subito l’archivio.

Matteo Hsia