Scopri anche…

Guide ConsigliMicrosoft Windowssoftware

Windows 8.1 with Bing vs Windows 8.1: cos’è e quali differenze ci sono

microsoftwindows81witchbing
Visite

Windows 8.1 with Bing che sistema operativo è? Se state seguendo e avete in programma di acquistare un tablet con Windows 8 ad un prezzo economico allora vi sarete imbattuti con la dicitura Windows 8.1 with Bing fra le caratteristiche tecniche che completano la scheda tecnica dei nuovi prodotti in arrivo. Magari per qualcuno di voi è chiaro cosa significhi Windows 8.1 with Bing e quali siano le differenze con la versione standard di Windows 8.1, mentre per altri invece potrebbe essere interessante saperlo.

Windows 8.1 with Bing nasce per poter portare sul mercato nuovi prodotti dal prezzo più basso visto che i vari produttori dovranno pagare di meno a Microsoft per la licenza. I motivi per cui con questa versione del sistema operativo si pagherà meno un determinato prodotto è dovuto dal fatto che è presente una maggiore integrazione con il motore di ricerca di Microsoft, ovvero Bing.

Windows 8.1 with Bing vs Windows 8.1

Una scelta sicuramente importante quella di portare tablet con Windows sotto i 200 euro visto la concorrenza che c’è anche in questo settore. Le differenze principali che si possono trovare fra Windows 8.1 with Bing e Windows 8.1 sono le seguenti:

  • Windows 8.1 With Big non è gratis e non offre nemmeno meno funzioni rispetto al normale Windows 8.1.
  • Costo di licenza inferiore per i produttori e quindi un ribasso del prezzo sul prodotto finale.
  • Per poter avere un costo inferiore dovremo accettare il compromesso di una maggiore integrazione con Bing che viene impostato come motore di ricerca predefinito.
  • Windows 8.1 with Bing non è scaricabile, ma è disponibile solo sui prodotti in vendita.

Cosa cambia per il consumatore finale?

Quasi nulla visto che comunque potremo andare a cambiare il motore di ricerca predefinito dalle impostazioni.

Per Microsoft invece potrebbe essere un guadagno nel lungo periodo nel caso gli utenti decidessero di mantenere Bing come il loro motore di ricerca predefinito.

Concludo ricordandovi che sono già apparsi i primi tablet low cost e che nei prossimi mesi ne arriveranno degli altri!

Matteo Hsia