Scopri anche…

AndroidApplicazionisoftware

Trucchi di magia Android? No è solo l’applicazione BrainWave

trucchi di magia controllare smartphone
Visite

Volete sfoderare un nuovo trucco di magia con il vostro smartphone android? Allora potete provare a scaricare l’applicazione BrainWave che ci permetterà di controllare la riproduzione della nostra musica senza dover toccare il telefono.

L’applicazione ci permette di essere utilizzata con i migliori player multimediali disponibili come Pandora, iHeart, Spotify, Google Play Music e molti altri ancora dove grazie alle gestures sarà possibile mandare avanti o indietro una canzone o ancora metterla in pausa o avviarla.

Video tutorial di come usare l’applicazione BrainWave:

Quello che dovremo fare una volta installato BrainWave sarà quello di avviarla e scegliere il player che vorremo utilizzare. Ora dovremo appoggiare il nostro smartphone su una superficie piana ed iniziare a impartire ordini tramite la nostra mano senza dover toccare niente.

I comandi al momento disponibili sono mano aperta sullo schermo per bloccare o riprendere un brano musicale, swipe verso sinistra per tornare indietro di una canzone e swipe verso destra per mandare avanti.

In arrivo anche tanti altri aggiornamento come la possibilità di utilizzare BrainWave anche in modalità auto o l’aggiunta di una nuova gesture per regolare il volume audio.

Dove scaricare gratis l’applicazione per farvi sembrare dei maghi agli occhi degli altri:

Download Play Store.

Lo sviluppatore vi segnala anche che dovendo utilizzare la fotocamera frontale per poter rilevare le gestures, quando BrainWave sarà attiva, le altre funzioni o applicazioni che necessitano di utilizzarla non potranno accedervi.

L’applicazione sembra essere molto interessante anche se per quel poco che ho potuto utilizzarla sul mio Nexus 5 non sono riuscito a fare nessun “trucco di magia” o vedere un riconoscimento molto approssimativo. Guardando le recensioni positive mi vien da dire che però forse è sul mio dispositivo che qualcosa non funziona.

Vedremo con i prossimi aggiornamenti…

Matteo Hsia