Consigli Acquisti OnlineOfferte

SSD esterno come Hard Disk? Quale comprare

Fra gli accessori utili che potrebbero servirci per il nostro computer possiamo trovare hard disk e ssd esterni. Vediamo quali modelli è possibile comprare online.

ssd esterno da comprare
6Visite

In passato abbiamo visto quale hard disk esterno comprare con le rispettive caratteristiche del caso. Oggi a distanza di tempo ho scelto di adottare un’altra soluzione a mio avviso migliore dei classici Hard Disk esterni, ovvero degli SSD esterni.

Ad oggi ho scelto due tipologie di SSD esterni che vedremo in questa guida.

Perchè comprare un SSD esterno?

A mio avviso il motivo principale per cui si potrebbe voler comprare un SSD esterno al posto di un Hard Disk esterno sono i seguenti:

  • Maggiore velocità di trasferimento molto utile se avete video e altri file pesanti da trasferire ogni volta. Con un SSD esterno la differenza sarà notevole rispetto ad un normale Hard Disk
  • Dimensioni più compatte

Per la mia esperienza i due vantaggi principali sono questi e vi posso assicurare che anche con video 4K apertura e trasferimento dei file sarà molto più veloce rispetto ad un tradizionale Hard Disk.

Svantaggio?

Il principale svantaggio è che a parità di GB, ovvero spazio per archiviare i dati il costo di un SSD esterno potrebbe essere superiore salvo super offerte del momento. In genere consiglio di valutare un SSD da 250GB / 500GB salvo esigenze particolari.

Altro svantaggio che un SSD potrebbe avere una vita più breve rispetto ad un Hard Disk esterno…. si parla comunque di anni e anni.

Quali modelli valutare?

Possiamo trovare diverse soluzioni e fra i modelli che vanno sicuramente valutati possiamo trovare le soluzioni Sandisk Extreme e Extreme Pro:

B078SVRH4B SanDisk Extreme SSD Portatile 250GB, Velocità di Lettura Fino a 550MB/s
B07TMN4LR7 SanDisk Extreme PRO SSD Portatile 500 GB Resistente e Impermeabile, Velocità di Lettura Fino a 1050 MB/s, USB-C

La differenza principale è nella velocità di trasferimento dei dati. Parliamo del doppio anche se in entrambi i casi parliamo di velocità molto alte.

Io ho il modello precedente della Sandisk e vi posso assicurare che funziona ancora bene a distanza di un anno. Potremo usarlo anche come un portachiavi ed avere un Hard Disk esterno super veloce sempre con noi.

Potremo trovare anche altri modelli più o meno economici con prestazioni differenti:

B01GQPXBQC PNY SSD Portatile Elite USB 3.1 (240GB)
B07YD62982 Crucial CT500X8SSD9 500GB X8 Portable SSD, Fino a 1050 MB/s, USB 3.2, USB-C, USB-A
B0822XLJ52 PNY SSD Portatile Elite Silver USB 3.1 (960GB), Grigio Brush

Modelli da montare da soli

Una seconda soluzione che ho deciso di provare e che consiglio soprattutto a chi magari deve recuperare un SSD esterno è quello di usare un case e trasformare il proprio SSD in un hard disk esterno.

La mia ultima scelta è stata quella di prendere un SSD M2 di ultima generazione ed un case per alimentarlo. Il risultato è stato ottimo. Ecco i due componenti che alla fine dei conti ci potrà farci risparmiare qualcosa (poco) considerando le prestazioni ottenute.

Case per SSD M2:

B0765D6NJV Sabrent Box Case da SSD M.2 [NGFF] a USB 3.0 in Alluminio (EC-M2MC)
B07R4MLSX2 ORICO Alluminio M.2 NVMe SSD Enclosure,
B07ZDRCQPG ASUS ROG Strix Arion, Case per SSD M.2 con connettività USB 3.2

Controllare i PIN del vostro SSD M2 e scegliere il case corretto per non avere sorprese.

Qui invece l’SSD M2 che ho comprato e altri modelli che potreste valutare:

B07YHDJRB6 TCSUNBOW – Unità SSD M.2 2280 PCIe Express GEN3.0x4 NVMe da 240 GB NVME 256GB

Altre alternative:

B07KGMBCKD Sabrent SSD Interno 512GB Rocket NVMe PCIe M.2 2280 Drive a Stato Solido ad Alte Prestazioni (SB-ROCKET-512)
B07MHXYL6T Samsung Memorie MZ-V7S250 970 EVO Plus SSD Interno da 250 Gb, PCIe NVMe M.2

Se invece avete un SSD standard da 2.5 pollici potremo utilizzare i case dedicati che rispetto ai case per SSD M2 sono molto più economici:

B00MN7P5NU AUKEY Case Esterno per Disco Rigido 2.5″ USB 3.0 
B00OJ3UJ2S Sabrent Custodia per Disco Rigido da 2,5 Pollici SATA a USB 3.0
B07YXMMPLD GeekerChip Case Esterno per Disco Rigido 2.5″(2020 Nuovo),

Se non avete un SSD esterno da recupare da 2.5 pollici potreste valutare i seguenti modelli:

B01N5IB20Q Kingston A400 SSD SA400S37/240G Unità a Stato Solido Interne 2.5″ SATA, 240 GB
B01F9G43WU SanDisk Plus SSD Unità a Stato Solido 240 GB, Velocità di Lettura fino a 530 MB/s, 2,5″, Sata III
B078WQT6S6 Samsung Memorie MZ-76E500 860 EVO SSD Interno da 500 GB, SATA, 2.5″

Come detto questa soluzione è molto valida per chi ha un SSD da reciclare, magari dopo averlo cambiato con uno più capiente.

Un SSD 2.5 pollici risulta essere leggermente più economico rispetto ad un SSD M2.

Conclusioni

Sicuramente la soluzione già pronta sarà quella più indicata per la maggior parte dei consumatori, ma anche la possibilità di potersi creare un SSD con i componenti che abbiamo o che pensiamo possano essere meglio per noi non è da scartare.

Avendo entrambe le soluzioni possono dire che funzionano tutte e due bene. In caso decidiate di assemblare il vostro SSD esterno potrebbe essere necessario inizializzare l’unità nuova appena comprata.

Matteo Hsia