Scopri anche…

Notizie tecnologiasoftware

Google Chrome: blocco automatico di Adobe Flash per risparmiare batteria

blocco chrome flash
Visite

Fra le novità che dovrebbero arrivare con i prossimi aggiornamenti di Google Chrome ci sarà la possibilità di avere una funzione molto utile che potrebbe velocizzare il nostro PC durante la navigazione internet e aumentarne la durata della batteria.

La novità che viene segnalata sul blog ufficiale di Google Chrome è la possibilità di bloccare in automatico i contenuti realizzati in Flash e quindi bloccare Adobe Flash Player su qualsiasi pagina internet evitando eventuali rallentamenti e blocchi forzati del browser internet.

Un’idea sicuramente interessante che potrebbe evitare anche quei messaggi fastidiosi che vanno a bloccare il computer come quello “google chrome shockwave crash” o “shockwave flash non risponde” e che di conseguenza manda in tilt la pagina web come è possibile vedere nell’immagine di testata.

L’idea del blocco automatico prevede la possibilità di capire la navigazione internet dell’utente e bloccare in primis tutti quei contenuti in Flash che non sono al centro della pagina che l’utente sta visualizzando in modo da non caricare delle cose inutili. Quando sarà necessario vedere i contenuti bloccati potremo comunque decidere di avviarli tramite un apposito pulsante.

Questo ci permetterà di navigare più velocemente e risparmiare sul consumo energetico della batteria.

Fra le impostazioni di Google Chrome comunque sarà possibile gestire la visualizzazione dei contenuti in Flash potendolo avviare sempre senza doverlo bloccare in automatico o scegliere su quali eccezioni farlo lavorare.

google chrome flash player

Maggiori dettagli saranno rilasciato nei prossimi mesi tramite il blog ufficiale di Google Chrome.

Matteo Hsia