Guide Consigli

Come sapere se abbiamo livellato bene il piatto di una stampante 3D?

Una delle cose più importanti quando compriamo una stampante 3D è livellare bene il piatto per ottenere stampe perfette. Vediamo come vedere se abbiamo livellato bene il piatto.

come livellare piatto stampante 3D
657Visite

Ogni stampante 3D dopo un’attenta configurazione dovrà avere il piatto livellato bene per permetterci di eseguire stampe perfette. Vediamo quindi come effettuare il test con qualsiasi stampante.

Come livellare il piatto della stampante 3D?

Avremo principalmente due metodi per livellare il piatto e sono:

  • automatico se la stampante ha la funzione del livellamento automatico. Situazione più semplice dove in pratica non dovremo fare niente
  • per tutte le altre stampanti 3D invece dovremo fare il livellamento manuale che molto spesso per chi è alle prime armi potrebbe non essere così scontato. Qui a seguire alcuni video tutorial di come livellare un piatto di una stampante 3D in modo manuale con il classico foglio di carta:

    In pratica quello che dovremo fare è prendere un foglio di carta, riscaldare il piatto fino a 60 gradi o in base al materiale che di solito stampate ed iniziare ad allineare il piatto in modo che il foglio di carta abbia un leggero attrito sui 4 angoli del piatto e al centro. Ripetere l’operazione per più volte in modo da essere sicuri che il piatto sia livellato bene.

Come controllare se abbiamo livellato bene il piatto?

Una cosa che ho constatato è che magari potremo aver livellato bene il piatto al centro, ma non negli angoli ed il problema sarà quando dovremo fare stampe più grandi e comunque che vada a prendere tutta l’area di stampa andando a rovinare l’oggetto che vogliamo stampare.

Per controllare se abbiamo livellato bene il piatto ci basterà lanciare una stampa che prenda tutto il piatto e per questo sono stati realizzati del file stl di test per il primo layer in modo da risparmiare il più possibile il nostro filamento ed avere un test certo del livellamento del piatto corretto.

Qui dove poter trovare i file di test per il livellamento del piatto corretto.

In pratica i rettangoli o le linee che dovrete stampare dovranno essere tutte piene ed il più liscio possibile in modo da avere una superficie liscia e con meno spazi possibili. Vi condivido alcune immagini di come dovrebbero essere i test corretti.

livellare piatto stampa 3d

Come è possibile vedere nell’immagine sopra non tutti i quadrati sono stampati alla perfezioni dove è possibile notare che il quadrato al centro in alto, al centro a destra e in basso a destra sono stampati meglio di tutti gli altri. In pratica se il piano di stampa è livellato bene dovremo vedere il primo layer nello liscio senza imprecisioni di un piatto che potrebbe essere troppo attaccato o troppo distante dall’ugello.

Vi lascio anche un video dedicato in cui è possibile vedere prove di stampa effettuati con questi file stl:

Matteo Hsia