Notizie tecnologiasoftware

Google Destinations: cos’è, cosa serve, come usare per organizzare una vacanza

Destinations_on_Google_6_030816
Visite

Google in questi ultimi anni ha provato diversi esperimenti nel settore del turismo cercando di migliorare l’esperienza dell’utente durante la prenotazione di Hotel e Voli. Gli esempi calzanti sono Google Flights Hotel Search che tutt’ora risultano in continua evoluzione…

L’ultima novità è Google Destinations, un servizio che è nato per rispondere a domande del tipo direttamente dallo smartphone:

  • Quali sono i migliori luoghi da visitare?
  • In quale periodo dell’anno è meglio partire?
  • Quali sono i prezzi per andare in vacanza in un determinata meta?
  • ….

Come funziona e come usare Google Destinations

Video ufficiale Google Destinations:

Come è stato possibile vedere dal video potremo programmare la nostra vacanza in base alle nostre esigenze. Potremo decidere di inserire una destinazione generica come Europa, America, Asia per andare più nel dettaglio grazie ai suggerimenti di Google Destinations. Un secondo step sarà quello di decidere quanto spendere, cosa fare e cosa vedere.

Per capire quanto si andrà a spendere, Google Destinations ci permette di consultare una serie di dati aggregati come il prezzo del volo ed il costo dell’hotel insieme a delle guide su cosa fare e vedere nelle città che si sceglierà di visitare.

Alla fine di tutto, sarà possibile avere un riepilogo definitivo su quanto andremo a spendere insieme alle informazioni utili che abbiamo trovato durante la programmazione del nostro viaggio:

Destinations_on_Google_6_030816

Una sintesi di cosa ci permette di fare Google Destinations:

  1. Trova ispirazione per una prossima vacanza senza sapere la meta
  2. Scegli la meta della tua vacanza in base ai tuoi interessi
  3. Trova le migliori offerte per risparmiare e rimanere nel tuo budget prestabilito
  4. Scopri dove andare quando sarai in vacanza
  5. Consulta il riepilogo di tutto quello che hai salvato durante la ricerca ed il prezzo stimato prima della partenza.

Matteo Hsia