Scopri anche…

software

Chrome Beta 28: compressione dei dati per risparmiare il traffico internet

compressionedatichrome
Visite

Quale browser internet utilizzate sul vostro smartphone o tablet android? Se la risposta è Google Chrome allora dovete sapere che con l’ultimo aggiornamento sono state apportate diverse novità fra cui la compressione dei dati vista in questa occasione e che quindi ci permetterà di risparmiare sul consumo del traffico internet nel caso non abbiate una Flat…

L’ultimo aggiornamento, per la precisione Chrome per Android 28.0.1500.21 porta con se diverse novità dove sul blog ufficiale di Google Chrome è possibile trovare l’intero changelog che prevede:

  • Google Translate: traduzione della pagina che non è nella nostra lingua impostata sul tablet o lo smartphone
  • Nuovo grafico che mostra i vostri risparmi di banda stimata quando si utilizza la funzionalità di compressione dei dati sperimentali
  • Fullscreen per i tablet: basta scorrere la pagina per chiudere la barra degli strumenti
  • Supporto per le API fullscreen
  • Pagine di errore amichevoli per i cellulari.

Rimanendo sul punto della compressione dei dati in via sperimentale, è possibile attivare questa funzione andando in impostazioni –> Gestione larghezza banda e attivarla. Concludo ricordandovi dove poter scaricare gratuitamente il browser internet per android.

Download Chrome per smartphone e tablet android gratis:

Download Play Store.

Google Chrome più veloce con la compressione dei dati?

Dopo aver visto che Google Chrome è diventato il browser internet più utilizzato ecco arrivare nuove informazioni sulle novità future che potremo vedere con i prossimi aggiornamenti…

Le informazioni arrivano dallo sviluppatore François Beaufort che avrebbe trovato nel codice sorgente dell’ultima nightly build di Chromium informazioni sulla possibilità di vedere la compressione dei dati per per rendere più leggere le pagine internet aiutando quindi gli utenti con connessioni lente. Questo quanto trovato nei commenti del codice sorgente:

Ridurre il consumo dei dati durante il caricamento delle pagine web tramite un server proxy di Google.

Sicuramente una funzione che potrebbe tornarci utile visto che ancora le connessioni da mobile in Italia non sono sempre ottimali e una riduzione dei tempi durante il caricamento dei dati ci potrà aiutare velocizzando la nostra navigazione internet.

La funzione che potrebbe essere implementa è molto simile se non la stessa che è possibile trovare su Opera con la funzione turbo che viene spiegata in questo modo:

Quando Opera Turbo è attivo, le pagine Web vengono compresse tramite i server di Opera in modo da utilizzare i dati molto meno rispetto a quelli originali. Questo significa che ci sono meno dati da scaricare, in modo da poter vedere le tue pagine web caricare più velocemente.

Non rimane che attendere per vedere se anche la compressione dei dati arriverà su Google Chrome.

Matteo Hsia