Scopri anche…

AndroidhardwareHuawei smartphone e tablet

Huawei P SMART

Huawei P smart sarà disponibile da fine Gennaio 2018 ad un prezzo al pubblico di 259 euro.

huawei smart p 2018
Visite

Presentato il nuovo Huawei P smart, un nuovo modello in grado di unire il passato con il futuro ad un prezzo molto interessante per le caratteristiche tecniche ed il design elegante con corpo in metallo. Qui a seguire le caratteristiche tecniche e le immagini del nuovo telefono.

Huawei P SMART fa parte della famiglia che abbiamo visto partire dal 2015 come Huawei P8 lite, P8 lite smart, P9 lite, P8 lite 2017 e P10 lite.

Fra le principali caratteristiche tecniche possiamo trovare uno schermo Huawei FullView con bordi quasi assenti da 5.65’’ con risoluzione FULL HD+ e rapporto 18:9. Per sfruttare lo schermo sarà possibile utilizzare la funzione split screen che ci permette di dividerlo per fare più di una cosa alla volta.

Nel reparto fotocamera possiamo trovare una doppia fotocamera posteriore da 13 Megapixel insieme ad una fotocamera frontale da 8 Megapixel che ci permetteranno di sfruttare gli effetti e funzioni implementati da Huawei.

Per quanto riguarda le prestazioni possiamo trovare una batteria da 3000 mAh, Processore Octa Core proprietario, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibili fino a 256GB.

Il nuovo smartphone sarà già aggiornato alla nuova versione di Android 8.0 Oreo insieme all’interfaccia EMUI 8.0.

Galleria foto Huawei P Smart:

Scheda tecnica Huawei P Smart

Dimensioni hauwei p smart

  • Display Huawei FULLView da 5.65 pollici FULL HD+ (2160×1080), 428ppi, 18:9 e vetro 2.5D
  • Processore Octa Core Kirin 659 Octa Core con algoritmo di Machine Learning
  • 3GB RAM
  • 32GB ROM espandibili fino a 256GB con microSD
  • Sensore impronte digitali
  • Fotocamera frontale 8 Megapixel f/2.0
  • Doppia fotocamera posteriore da 13Mp+5Mp
  • Batteria da 3000 mAh
  • LTE
  • Wifi
  • Bluetooth
  • NFC
  • Peso 143 grammi circa

Il prezzo di Huawei P Smart sarà di 259 euro con disponibilità dalla fine di Gennaio 2018.

Matteo Hsia