Scopri anche…

Guide Consiglisoftware

Come risparmiare l’inchiostro delle cartucce e la carta della stampante

Alcuni consigli su come consumare meno inchiostro e cambiare cartucce meno spesso.

come risparmiare inchiostro e carta
Visite

Hai mai pensato a come poter risparmiare l’inchiostro delle cartucce che ogni tot tempo devi comprare per la tua stampante? Qui a seguire alcuni consigli universali che ti permetteranno di risparmiare inchiostro e soldi sulle cartucce della tua stampante.

Come impostare la qualità e le preferenze di stampa di qualsiasi stampante

La prima cosa che possiamo fare per consumare meno inchiostro è quello di entrare nelle impostazioni della stampante e settare alcune impostazioni che riguardano la qualità della stampa. Per poter accedere alle impostazioni di stampa quando si va a stampare un documento Word, Excel, PowerPoint, Pagina Internet, etc. etc. basterà entrare dal menu file e scegliere Preferenze di Stampa.

Supponiamo che stiamo modificando un documento di testo e vogliamo ridurre il consumo dell’inchiostro. Quello che dovremo fare sarà aprire la voce File all’interno del programma di editor e selezionare Impostazioni Stampante:

impostazioni stampante anteprima

Una volta selezionata la voce Impostazioni Stampante avremo la schermata che ci permette lanciare la stampa. Quello che dovremo fare sarà cliccare sul pulsante Proprietà.

proprieta stampante

Dopo aver cliccato su Proprietà avremo la schermata che ci permette di impostare la qualità e di conseguenza ridurre il consumo dell’inchiostro.

qualita stampa impostazioni

Spostandoci nella pagina Qualità Stampa sarà possibile scegliere le impostazioni che ci permetteranno di risparmiare inchiostro. In base al modello di stampante alcune voci potrebbero cambiare leggermente, ma in linea di massima l’obiettivo è quello di scegliere le opzioni più basse che ci permettono di consumare meno inchiostro.

Ad esempio andando a selezionare il valore DPI più basso avremo meno qualità, ma potremo allo stesso tempo risparmiare inchiostro prezioso soprattutto se la stampa in oggetto è di poco valore. Andando ad impostare anche la voce Elaborazione immagine sul livello più basso o intermedio sarà possibile risparmiare ulteriormente il consumo dell’inchiostro.

Stampare in bianco e nero

Tramite le impostazioni generali della stampante sarà possibile stampare in bianco e nero e di conseguenza utilizzare solo la cartuccia del nero senza andare a toccare quella dei colori. Per impostare una stampa in bianco e nero ci basterà selezionare la voce Bianco e Nero dalle impostazioni Generali della stampante.

stampare in bianco e nero

Usare meno carta stampando fronte e retro

Per poter risparmiare della carta inutile potrete decidere di utilizzare la stampa fronte e retro dei vostri documenti. Per poter impostare una stampa fronte e retro sarà necessario entrare sempre nelle Preferenze della stampante e trovare la voce Fronte-Retro. Quello che dovrete fare sarà semplicemente attivare la stampa Fronte-Retro nell’apposita voce e vedere il risultato che vi permetterà di risparmiare la metà dei fogli.

Stampare solo le cose importanti di una pagina internet

Una cosa che vi potrebbe capitare è trovare una pagina internet, ma voler stampare solo alcuni elementi della pagina come il testo insieme a solo alcune delle immagini presenti. Per isolare e mantenere solo gli elementi di una pagina internet da stampare è possibile sfruttare il tool online che potete trovare su www.printwhatyoulike.com.

stampa solo quello che vuoi

In pratica una volta che vi sarete collegati al sito vi basterà copiare ed incollare la pagina internet che vogliamo stampare ed una volta cliccato sul pulsante start saremo pronti per decidere gli elementi da eliminare per poter procedere alla stampa finale.

In questo modo potremo risparmiare sia inchiostro e carta andando ad eliminare immagini e parti di una pagina internet che non ci servivano.

Questi sono solo alcuni consigli generici per poter risparmiare inchiostro e carta, ma in base all’esperienza personale e soprattutto prove si potranno avere impostazioni ed accorgimenti diversi da stampante a stampante ricordandoci sempre l’utilizzo che ne dobbiamo fare.

Matteo Hsia