Alimentatore Phantom Neweer per Microfono Aukey a Condensatore economico
Matteo Hsia
8 marzo 2017

Avete comprato un microfono a condensatore che non funziona una volta collegato al vostro computer? Allora dovete sapere che potrebbe non essere un difetto del microfono, ma molto semplicemente è dovuto dal fatto che il microfono che avete scelto a bisogno di un alimentatore / mixer amplificatore per funzionare correttamente.

Oggi vi racconto la mia esperienza per poter far funzionare il microfono dell’Aukey a condensatore proposto a circa 20 euro su Amazon Italia.

Se anche voi avete comprato un microfono a condensatore per migliorare la qualità audio durante la registrazione video e non funziona dovete informarvi sul fatto se necessità di un alimentatore phantom per farlo funzionare. Leggendo i commenti e le recensioni del microfono Aukey sono arrivato alla conclusione che era necessario avere l’alimentatore per farlo funzionare.

La scelta dell’alimentatore Phantom Neweer è stata dettata dal prezzo e dal consiglio di Amazon Italia che ci mostra cosa hanno comprato gli altri utenti per far funzionare il microfono.

Video unboxing e prima prova dell’alimentatore:

Dove comprare l’alimentatore Phantom Neweer 48V:

B019JWZCOS Neewer® 1 Channel 48 V Phantom prestazioni COMPUTER NERO CON ADATTATORE

Cosa è compreso nella scatola:

  • 1* 48V Phantom Power
  • 1* Adattatore
  • 1* XLR Cavo Audio

Dove acquistare il microfono Aukey a condensatore per PC:

B01F5B4XKQ AUKEY Microfono a Condensatore Corredo con Cavalletto di Sospensione Universale e Regolabile

Cosa è compreso nella scatola:

  • Microfono a Condensatore
  • Morsetto di Montaggio da Tavolo
  • Braccio Regolabile
  • Supporto Antiurto
  • Rete di Filtro
  • Coperchio di Schiuma
  • Cavo

Come collegare il microfono Aukey all’alimentatore Neweer

Se avete visto il video collegare l’alimentatore Phantom al microfono è davvero semplice. Ci basterà prendere il cavo in dotazione e collegare la parte con il colore verde sotto il microfono a condensatore e l’altra parte nell’uscita Input dell’alimentatore.

Il cavo del microfono Aukey invece lo dovremo collegare nell’uscita Output dell’alimentatore e nel jack del microfono del nostro computer.

Una volta collegati i cavi potremo attaccare l’alimentatore alla presa della corrente e spingere il tasto on / off per avviare il tutto e procedere con la prima registrazione.

Come viene descritto nella pagina dell’alimentatore la regolazione del microfono andrà fatto via software visto che non si tratta di un mixer, ma di un semplice alimentatore che comunque va a rendere migliore la sensibilità e la potenza del microfono.

Per il momento è tutto, ma molto probabilmente l’audio registrato è migliorabile visto che lato software non ho regolato nulla e ho scoperto solo dopo che i DB erano impostati al massimo andandomi a tagliare la frequenza essendo troppo alta.

Prima della recensione del microfono posso comunque anticiparvi che per il prezzo di circa 20 euro, il prodotto vale sicuramente la spesa avendolo provato anche con un mixer di un amico.