Scopri anche…

AndroidApplicazionisoftware

W-Tools, mettiamo Whatsapp offline (non in linea) e inviamo messaggi automatici (rompiamo le b***e)

whatsappofflinemessaggiautomatici
Visite

Avete la necessità di non farvi vedere in linea mentre state utilizzando WhatsApp sul vostro smartphone android? Allora ecco la soluzione e si chiama W-Tools. L’applicazione è gratuita e ci permette di inviare messaggi automatici e soprattutto mettere il nostro stato su offline anche se in verità siamo in linea.

Come prima cosa va detto che W-Tools non ha bisogno dei permessi di ROOT, cosa importante per chi non ha voglia di sbloccare il telefono. Detto questo vediamo le caratteristiche che sono presenti una volta che installeremo l’applicazione gratis:

    1. Leggere i messaggi senza cambiare il tuo status
    2.  Scrivere messaggi senza cambiare il vostro status di ‘l’ultima volta’
    3. WhatsApp Bomber

Grazie a “nascondere ‘l’ultima volta’” è possibile avere conversazioni private con nessuno sapendo che siete in linea.

Come utilizzare l’applicazione W-Tools e non farsi vedere in linea dai propri amici:

  1. Avviare l’applicazione e tappare sull’opzione che vorremo utilizzare: Hide Last seen per impostare il nostro stato o “WhatsApp Bomber” per l’invio dei messaggi automatici;
  2. Una volta nella schermata di Hide Last seen qui potremo scegliere come i nostri amici ci dovranno vedere e se ci dovranno vedere online;
  3. Se invece scegliete WhatsApp Bomber potrete decidere il numero di volte che vorrete inviare lo stesso messaggio.

Riepologando quindi grazie a questa applicazione con la funzione Hide Last seen potremo impostare il nostro stato su offline (non in linea) in modo tale che se un amico ci invia un messaggio, sul suo telefono apparirà la dicitura inviato, ma non letto con una sola spunta verde.

Con WhatsApp Bomberpotremo rompere le b*****e a chi vorremo dei nostri amici!

Qui dove scaricare gratuitamente W-Tools dal Play Store:

Download Play Store. (Applicazione alternativa)

Risorse correlate per rimanere offline, togliere l’ultimo accesso su WhatsApp e inviare messaggi automatici programmati:

Matteo Hsia