hardware

Iphone 4 e Samsung Galaxy S a confronto: i 2 smartphone più chiacchierati

galaxys-iphone4
Visite

Dopo tutti i commenti che ho ricevuto nel post dove ho scritto la recensione del Samsung Galaxy S e leggendo nel Web i vari blog non ho potuto fare a meno di scrivere un post dove si parlasse dell‘iPhone 4 a confronto con il Galaxy S. “Ahime” spero di non suscitare troppo scalpore con questo post fra i possessori del melafonino o di un Samsung Galaxy S, ma io premetto che scrivo questo post per i consumatori finali (visto che non vengo pagato da Samsung o iPhone per dire che uno è meglio dell’altro) e vorrei che anche i consumatori parlassero però non essendo di parte, ma scrivendo effettivamente le qualità del prodotto e conoscendo il prodotto…

Bene dopo aver fatto questa introduzione veniamo al discorso di oggi: confronto fra iPhone 4 e Samsung Galaxy S. Visto che la recensione del Galaxy S l’ho già fatta parto con l’iPhone 4.

Apple negli anni ha costruito un suo impero con iPhone nel mercato degli smartPhone e quest’anno è arrivata alla versione 4 che oltre alla versione, 4 sta anche per il sistema operativo iOS4 che porta diversi cambiamenti sia piccoli che rilevanti nel telefono come il multitasking. Dopo varie polemiche sull’antenna e quindi sulla ricezione a causa di come viene impugnato il telefono, anche in Italia è arrivato.

La prima cosa che si può notare nell’iPhone 4 sono i materiali di costruzione molto raffinati e grazie alle due cover di vetro e la ascia di acciaio che unisce il tutto, rendono il telefono davvero resistente. Grazie al nuovo collocamento delle antenne, si sono ridotte le dimensioni, ma a discapito della ricezione che Apple afferma rimendiando con un aggiornamento software o con la famosa custodia bumper.
Schermo a retina con una risoluzione davvero eccellente, registrazione dei video HD e scatto delle foto eccellente con uno zoom di 5x e dotato di un led per il Flash. Il display vanta una risoluzione di 960×640 per una densità di pixel di 326 ppi che rende immagini e video davvero piacevoli senza sgranature di pixel o la possibilità di vedere curve imperfette.

Come molti di voi avranno notato, non ho messo alcune caratteristiche, perchè tanto verranno fuori con il confronto…

Ed eccoci qua con il confronto fra i due smartPhone. Partiamo con i materiali dove iPhone qui vince sicuramente visto che Galaxy S possiede una scocca di plastica, ma grazie a questo pesa molto di meno di un Iphone.

Per tutti e due il processore è da 1 GHz, dove iPhone ha un chip sviluppato dalla casa e Samsung possiede il più potente processore ora in commercio insieme a una GPU dedicata per gestire la grafica.

Il sistema operativo va per i gusti e può piacere più Android o iOS4, ma tutti e due semplici da utilizzare.

Schermo a retina contro schermo SuperAmoled: anche qui la scelta potrebbe essere soggettiva dove l’iPhone propone immagini con colori più realistici e Samsung invece risalta la brillantezza rendendo i colori più vivaci. Tutti e due con schermo eccezionale. Qui Samsung offre un display da 4 pollici contro il 3,5 di iPhone.

La fotocamera per tutti è due è da 5 Megapixel, ma iPhone possiede il led Flash in più, anche se tutti e due senza luce del sole non si comportano bene nelle foto di notte. Con la luce del sole belle immagini per tutti e due gli smartphone con meno rumore dell’iPhone.

La durata della batteria: qui vince Samsung con i suoi 2 giorni abbondanti se non 3, forse dovuti ai problemi di ricezione che devono switchare la rete?

Nel Samsung manca il tasto fisico per la fotocamera e flash come detto in precedenza.

I due market store di Android e iPhone hanno tutti e due una vastissima gamma di applicazioni carine e divertenti che variano dai giochi più impensati alle utilità che ci possono essere indispensabili, al momento ancora in vantaggio iPhone, ma Android sta arrivando.

Per l’acquisto dei due telefoni, sicuramente avremo in tutti e due i casi un gran bel telefono, dove se si va a vedere il prezzo si può risparmiare qualcosa con il Galaxy S a discapito di materiali meno pregiati e memoria interna da 8 GB rispetto ai 16 GB e 32 GB di iPhone (sicuramente rimediabili con memoria esterna a molto meno della differenza di prezzo).

Ovviamente le differenze sono tantissime altre, ma ho voluto mettere le più evidenti e spero che gli utenti consumatori possano dire la loro in merito sia da parte della Mela che da parte del popolo degli Android.

Ecco un’ottima video recensione che potrebbe esservi utile:

Matteo Hsia