Scopri anche…

software

iOS 7.0.4 bug: come disattivare Trova il mio iPhone senza sapere la Password (valido anche su iPad)

disattivarelocalizzazionesenzapasswordiphone
Visite

Trova il mio iPhone è un’applicazione introdotta da Apple molto utile per chi vuole ritrovare il proprio iPhone o iPad smarrito o nel caso bloccarlo a distanza in modo da renderlo inutilizzabile. Ora dopo aver già visto alcuni bug di iOS 7 come quello di poter bypassare il blocca schermo con codice corretto con l’ultimo versione di iOS 7.0.4 ne arriva un altro che ci mostra come disattivare la funzione Trova il mio iPhone senza conoscere la password del nostro account iTunes / iCloud.

Per chi usa la funzione del Trova il mio iPhone o sarà andato in un centro assistenza saprà bene che per disattivare o attivare Trova il mio iPhone è obbligatorio sapere la password.

Qui a seguire il video che ci segnala il bug e che ci mostra come funziona:

Avendo replicato il video posso confermare che la procedura funziona al 100% e quello che dovremo fare è:

  1. accedere alle impostazioni del nostro iPhone, impostazioni–>Privacy–>Localizzazione;
  2. andare a disattivare la voce Trova il mio iPhone;
  3. inserire una password non corretta e al messaggio di errore cliccare su Annulla;
  4. ora tornate indietro e dalle impostazioni selezionate il vostro account iCloud;
  5. selezionate la vostra email e cancellate e inserite una password sbagliata;
  6. aspettate che vi dia errore e fate OK;
  7. andate alla voce iCloud e cancellate il campo lasciandolo bianco;
  8. ora vi ritroverete sulla schermata dove potrete trovare la voce Trova il mio iPhone disattivata.

Al momento è possibile sapere che tale bug può essere sfruttato anche con un iPad e che ovviamente sarà più difficile utilizzare tale metodo su iDevice con codice di blocco o touch ID, ma nel caso qualcuno avesse accesso diretto alle impostazioni, con iOS 7.0.4 sarà possibile disattivare Trova il mio iPhone.

Fra le buone notizie c’è anche quella che il bug visto nel video non funziona su iOS 7.1.

Matteo Hsia