Come usare e cos’è la modalità privata su Samsung Galaxy S6, S6 Edge e S5
Matteo Hsia
11 settembre 2015

Fra le cose che è possibile fare con il Samsung Galaxy S6, S6 Edge e altri modelli di ultima generazione che montano la TouchWiz aggiornata all’ultima versione c’è la funzione modalità Privata. In questo articolo vediamo cos’è e come funziona la modalità privata sui vari Samsung Galaxy che hanno questa impostazione.

Cosa serve e cos’è l’impostazione Modalità Privata

La modalità privata è una funzione molto comoda per poter nascondere foto, video e altri documenti importanti che non vogliamo far vedere ad altre persone. Il suo utilizzo è davvero semplice ed immediato. Grazie a questa modalità potremo a fare a meno delle applicazioni lucchetto che bloccano l’accesso di un’applicazione con una password.

Ecco cosa dovremo fare per poter scegliere cosa rendere invisibile o meno:

  1. Aprire il menu delle Impostazioni–> Privacy ed Emergenza
  2. Cliccare sulla voce Modalità Privata
    attivare modalita privata smartphone
  3. Se è la priva volta che andrete ad attivare la modalità privata vi verrà chiesto di inserire una password utile per poter accedere ai vostri contenuti nascosti dopo averli configurati.
  4. Una volta inserita la password potremo attivare la modalità privata e procedere all’occultazione di foto, video, siti preferiti, musica, playlist, note audio e molto altro ancora.
    nascondere file foto video samsung
  5. Per poter nascondere i singoli file ci basterà entrare nella rispettiva applicazione e cliccare sul altro per poter spostare nella cartella nascosta il contenuto che vogliamo. Qui in semplice esempio della galleria fotografica:
    modalita privata galaxy s6 edge

Una volta che avremo deciso cosa nascondere e cosa lasciare pubblico potremo disattivare la modalità privata e vedere le modifiche apportate. Come per magia potremo vedere che i file selezionati non sono più visibili. Per poterli rivedere vi basterà attivare la modalità privata inserendo la password che avete impostato.

Una funzione davvero utile per tutti coloro che fino ad oggi hanno dovuto ricorrere all’installazione di applicazioni esterne che comunque funzionano molto bene per non farci trovare contenuti magari scomodi…

Condividi il tuo pensiero