Come trovare file cancellati dal cestino su Hard Disk MAC OS X e PC Windows con Disk Drill
Matteo Hsia
5 aprile 2016

Abbiamo visto diversi programmi che ci permettono di recuperare i dati che abbiamo eliminato dal cestino del PC, ma oggi voglio segnalarvi un’altra semplice soluzione che ci permette di ritrovare i file che abbiamo cancellato sia su MAC OS X e PC Windows. La soluzione che vi segnalo si chiama Disk Drill ed è disponibile sia in versione gratis che in versione PRO per MAC, mentre è completamente gratuita per PC Windows.

Funzioni principali di Disk Drill

Partendo dalle funzioni principali del programma possiamo trovare:

  • Recupero di partizioni danneggiate
  • Formattazione del disco
  • Recupero di file cancellati in modo accidentale
  • Pulizia di file inutili
  • Protezione e riparazione file danneggiati
  • Scansione di qualsiasi memoria di massa: Hard disk, chiavette USB, Hard Disk esterni, SSD, micro SD, etc. etc.

Grazie a Disk Drill sarà possibile recuperare file come video, audio, immagini, documenti importati e molto altro ancora in modo davvero semplice.

Come funziona ed usare Disk Drill per il recupero del file eliminati

La prima cosa che dovremo fare sarà quello di collegarci alla pagina del sito di dove poter scaricare gratis Disk Drill e procedere con l’installazione della versione che ci serve. Il programma ha un peso di soli 16MB e sarà subito pronto per l’utilizzo.

Una volta finita l’installazione potremo subito decidere quale unità scansionare per poter recuperare dei file che abbiamo eliminato per sbaglio.

recupero dati hard disk

Una volta individuato l’hard disk o altra memoria da scansionare ci basterà cliccare sul pulsante Recover per trovare quello che stiamo cercando.

Una volta avviata la scansione potremo avere i file organizzati per tipo e data in modo da agevolare la ricerca.

come trovare file eliminati

Se i file che avete eliminato dal cestino non sono stati ancora eliminati definitivamente, li troverete direttamente nella cartella Recycle.Bin potendone vedere anche l’anteprima cliccando sul pulsante della lente di ingrandimento.

Una cosa importante che va detta è che i programmi di questo genere funzionano se la porzione del disco in cui erano presenti i file che abbiamo eliminato dal cestino non è stata ancora sovrascritta al momento della scansione.

Con Disk Drill è interessante poter selezionare un arco temporale in modo da filtrare file che non ci interessano. Ad esempio se sappiamo che abbiamo cancellato delle foto ieri potremo restringere la scansione ad 1 o 2 giorni.

Una volta che avremo individuato i file da recuperare ci basterà mettere una spunta a fianco e cliccare sul pulsante Recover in alto in modo da ripristinare tutti i file selezionati.

Fra i punti di forza del software è che risulta essere semplice, veloce e sopratutto leggero da installare sul computer.