Come annullare pagamento PayPal, chiedere, ricevere e inviare un rimborso
Matteo Hsia
10 ottobre 2016

Fra i metodi di pagamento per poter pagare un servizio o un prodotto online possiamo trovare PayPal. Fra le sicurezze che può darci dobbiamo sapere che è possibile annullare un pagamento, chiedere e ricevere un rimborso entro 180 giorni.

Le operazioni che stiamo per vedere potrebbero non andare sempre a buon fine a seconda delle circostanze, ma in linea teorica se siete dalla parte della ragione le probabilità di riavere i vostri soldi saranno buone.

Come annullare un pagamento appena effettuato

In caso abbiate effettuato un pagamento da poco, ma avete avuto un ripensamento o la controparte ha concordato il rimborso immediato potrete procedere subito alla richiesta entrando nel vostro pannello di controllo PayPal: www.paypal.com.

Una volta dentro al vostro account dovremo andare in Cronologia e cercare la transazione di cui vogliamo annullare il pagamento:

annullare-pagamento-paypal

In caso il pagamento non sia stato ancora riscosso o fossimo ancora in tempo per annullare il pagamento, cliccando sulla transazione potremo decidere di recuperare i soldi cliccando prima sul pulsante Annulla e poi Annulla pagamento.

Come chiedere e ricevere un rimborso su acquisti di beni e servizi online

Se invece avete la necessità di chiedere un rimborso su un acquisto online sappiate che avrete 180 giorni per farlo. Quello che dovrete fare sarà sempre collegarsi al proprio account, selezionare la voce Cronologia e cliccare sulla transazione di cui vogliamo recuperare i soldi.

Una volta che avremo individuato la transazione e cliccato sopra si aprirà uno specchietto dove dovremo cliccare sul link Vedi i dettagli sulla versione classica del sito.

come-richiedere-rimborso-paypal

Una volta dentro alla versione classica del sito dovremo scorrere fino in fondo alla pagina e cliccare sul pulsante Centro risoluzioni:

assistenza-paypal-pagamenti

Una volta cliccato sul pulsante Centro Soluzioni potremo segnalare il motivo per cui stiamo richiedendo un rimborso:

pagamento-non-autorizzato-paypal

Potremo decidere quale sia il problema in caso l’oggetto ricevuto sia danneggiato o diverso dalla descrizione del venditore, l’oggetto non sia mai arrivato oppure in caso i nostri soldi siano stati prelevati senza il nostro consenso.

Una volta fatta la segnalazione dovremo attendere l’esito e il controllo da parte di PayPal per quanto riguarda la controparte.

In genere si potrebbe evitare questa parte in caso il venditore sia serio. Vi basterà contattarlo e se è un venditore serio sarà lui stesso ad inviarvi il rimborso in tempo reale.

Come inviare un rimborso su PayPal

In caso siete voi dalla parte che deve risarcire una somma di denaro, sappiate che l’operazione è molto semplice. Vi basterà entrare sul vostro conto PayPal, andare in cronologia e selezionare il pagamento che volete rimborsare. Se sono passati meno di 180 giorni troverete il pulsante Rimborso.

Come ultima cosa vi ricordo anche che potrete gestire queste operazioni anche dal vostro cellulare scaricando l’applicazione per Android e iOS. Qui vi segnalo dove poter scaricare l’applicazione di PayPal per poter annullare i pagamenti e gestire eventuali rimborsi.

Condividi il tuo pensiero